Prove di notorietà - Quando è bello leggere il "tuo nome"

Sarò breve. Brevissimo.

Per quanto esista la possibilità in molti campi, attraverso la fortuna o le spiccate capacità, di poter trasformare la propria passione nell'attività lavorativa di tutti i giorni, non è mai stata mia aspirazione trasformare tale passione in un mestiere.  E' un discorso che torna sovente, è la domanda che mi viene ripetuta con più frequenza da persone che ringrazio di cuore, solo per il pensiero. Non che sia un idea sgradevole, tutt'altro.

Per ogni lavoratore potrebbe rappresentare la Gerusalemme Celeste trasferita sulla terra, tuttavia verrebbe meno quel senso di libertà decisionale per me fondamentale nel 'vivere' come tale una passione.

Per questo, quando raramente capita di venire 'pubblicato', di leggere il proprio nome, sulla carta stampata o più facilmente online,  la soddisfazione che ne deriva è tanta, e spesso aiuta a ripagare lo spirito delle ore passate "per strada...."

Leggi tutto...

 

Milano, Palazzo Isimbardi

Fuori dalle mura di Milano sorse, in epoca sforzesca, quel primo nucleo residenziale destinato a divenire palazzo Isimbardi.

Leggi tutto...

 

Milano, Parco Sempione

Il parco Sempione, il cuore verde della città di Milano. Viene realizzato alla fine del XIX secolo sull'area già occupata dalla piazza d'armi, occupa un'area di 386.000 m². Il nome deriva dal corso Sempione, il grande asse stradale realizzato in epoca napoleonica che ha la sua fine ai piedi dell'Arco della Pace

Leggi tutto...

 

Milano, Rotonda della Besana

Nel 1693 l'ospedale maggiore di Milano, si rese conto della necessità di allontanare il luogo di sepoltura dei poveri morti dall'interno dell'Ospedale, per motivi igienici. Si pensò, quindi, di costruire un cimitero in un luogo isolato della città. Iniziati nel 1695 su progetto di A. Arrigoni, i lavori si protraggono fino al gennaio del 1700, anno in cui viene consacrata la chiesa di San Michele -sempre dello stesso Arrigoni e oggi sconsacrata- ai Nuovi Sepolcri. Il porticato a segmenti d'arco in mattone a vista è completato nel 1732.

Leggi tutto...

 

l'Arco della Pace

1807, Regno Italico. L'archietetto Luigi Cagnola inizia la costruzione di un imponente Arco in granito sotto la spinta del comune di Milano ,per festeggiare i fasti del giovane imperatore francese. In puro stile italiano i lavori verranno bloccati dopo la sconfitta di Waterloo.

Leggi tutto...

 
SdR Milano - View my most interesting photos on Flickriver